Formazione continuaLifelong Learning

Formazione degli insegnanti sulle responsabilità penali connesse all'esercizio delle proprie funzioni

Tipologia:
Executive & Continuing Education
Area tematica:
Education & Social Work
Settore professionale:
Scuola, università, ricerca

Luogo:
Online

Da: 08/02/2023
A: 29/03/2023

Scadenza iscrizioni: 31/01/2023

Il corso intende fornire agli insegnanti competenze e strumenti in merito ai profili di rilevanza giuridico-penale delle condotte, attive o omissive, da loro poste in essere nell'esercizio dell'attività di insegnamento, nonché da loro eventualmente subìte.
Il corso, inoltre, si occupa di illustrare i più frequenti illeciti che possono essere commessi dagli studenti o che possono essere da questi subiti; è pertanto finalizzato a formare gli insegnanti anche in ordine ai comportamenti da tenere in tali occasioni, con particolare riferimento alle relazioni con gli studenti ed ai rapporti con le rispettive famiglie.

Scarica il programma Richiedi informazioni

Destinatari

Il corso si rivolge, in particolare, agli insegnanti di ogni ordine e grado di scuola.

Vantaggi

  • Conoscenza dei profili di responsabilità penale dell'esercizio dell'attività educativa;
  • Conoscenza della legislazione vigente: dai principi generali del diritto penale alle norme che disciplinano specifiche figure di reato;
  • Indicazione di linee di condotta da seguire nelle situazioni a rischio, in modo da conformare il proprio comportamento a parametri di correttezza e di equità;
  • Predisposizione di strumenti di supporto per il personale docente, anche
  • qualora l'insegnante si trovi ad essere vittima di un reato, nonché nelle ipotesi in cui assista o venga in altro modo a conoscenza di reati posti in essere dagli studenti o commessi in danno a questi ultimi;
  • Maggiore conoscenza delle conseguenze derivanti dalla commissione di un fatto penalmente rilevante: denuncia, querela, procedimento penale, sanzione penale e strumenti alternativi di giustizia riparativa;
  • Ampliamento delle competenze comunicative necessarie alla gestione diretta dei rapporti con gli studenti e le rispettive famiglie.

Obiettivi

Fornire una formazione specifica rispetto ai più frequenti illeciti che trovano attuazione in ambito scolastico, prestando attenzione anche alle ipotesi in cui gli insegnanti, sempre nello svolgimento delle loro funzioni, sono persone offese dai reati o vengono comunque a conoscenza di episodi illeciti posti in essere dagli studenti, o da questi ultimi subiti.

Programma

25 ore di corso così suddivise:

  • 5 incontri online in sincrono da 3 ore ciascuno
  • 10 ore di studio individuale

PROGRAMMA

  • Principi generali in materia penale: il reato e le possibili risposte sanzionatorie;
  • Qualificazione giuridica della figura dell'insegnante: la nozione di pubblico ufficiale;
  • Confini della responsabilità per omissione: dal reato di omessa denuncia alla responsabilità per omissione ai sensi dell'art. 40, comma 2, c.p.;
  • Tipologie e forme di responsabilità penale dell'insegnante: dai reati contro la pubblica amministrazione ai reati contro l'assistenza familiare e contro la persona;
  • La segnalazione all’Autorità giudiziaria (esposto, denuncia, querela), il procedimento penale e le conseguenze sanzionatorie, anche di tipo risarcitorio;
  • Studenti autori di reato o persone offese dal reato: linee guida sul comportamento da tenere e sulle modalità con cui comunicare con i ragazzi e con le loro famiglie;
  • Analisi di casi giurisprudenziali specifici, con illustrazione dei profili di criticità del fatto;
  • Gestione dell'emergenza sanitaria da Sars-Cov19 durante la didattica in presenza, e possibili responsabilità

l incontro: 8 febbraio 2023 dalle 15.30 alle 18.30.
I giorni e gli orari degli incontri successivi si concorderanno con i corsisti. Fine previsto del corso entro il 29 marzo 2023.

Faculty

Daniela Biella Dottoressa di ricerca in Diritto Penale presso l’Università di Milano Bicocca; Cultore della materia di Diritto Penale, di Diritto della Famiglia e dei Minori e di Psicologia giuridica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Avvocato del Foro di Milano.
Cristina Taccardi Dottoranda di ricerca in Diritto Penale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Iscrizioni

Il pagamento della quota di partecipazione può essere effettuato secondo le seguenti modalità:
1) carta di credito: la notifica dell’avvenuto pagamento giungerà direttamente alla nostra Amministrazione;

2) bonifico bancario: verranno fornite maggiori informazioni tramite l'email automatica di conferma iscrizione;

3) carta del docente: prima di procedere all’iscrizione, occorre emettere il BUONO FISICO dal sito "Carta del docente" e infine occorre inserire il codice del buono emesso.

E' prevista una riduzione della quota di iscrizione per laureati dell'Università Cattolica e per coloro che abbiano frequentato un master, la SSIS, il TFA o il PAS presso l'Università Cattolica. In tal caso selezionare l'opzione QUOTA ALUMNI CATTOLICA.


Per la modalità di attivazione, recesso e rimborsi, cliccare qui.


200.00 Euro - Quota intera (Iva esente)
180.00 Euro - Quota Alumni Cattolica per: laureati UCSC, immatricolati UCSC, master, TFA, 24 CFU, PAS. (Iva esente)

Info e Contatti

  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Formazione Permanente
  • Via Carducci 30 - 20123 Milano

  • Email:

  • daniela.veritierovitulano1@unicatt.it
  • cattolicaperlascuola@unicatt.it

  • Telefono:

  • 02 72 34 5715
  • 02 72 34 5132