Formazione continuaLifelong Learning

La differenziazione didattica: una via per l'inclusione

Tipologia:
Executive & Continuing Education
Area tematica:
Education & Social Work
Settore professionale:
Scuola, università, ricerca

Luogo:
Online

Da: 23/10/2020
A: 18/12/2020

Scadenza iscrizioni: 18/10/2020

Il percorso si propone come spazio di formazione, esercitazione, riflessione d'equipe e confronto di gruppo in relazione ai seguenti obiettivi:

  • sollecitare i partecipanti ad una riflessione attorno ai nodi problematici della differenziazione didattica;
  • conoscere strumenti e strategie per la differenziazione didattica;
  • fornire strategie e strumenti operativi per la comprensione delle dinamiche relazionali e per il miglioramento delle modalità di gestione della classe in una logica inclusiva;
  • consolidare il lavoro di rete dei docenti con le reti interne alla scuola per favorire la condivisione delle problematiche e delle possibili risposte;
  • giungere alla definizione di buone prassi educative.

Iscrizioni aperte.

Richiedi informazioni

Destinatari

Il corso è rivolto ad insegnanti di ogni ordine e grado di scuola e ad educatori, formatori e professionisti di settore.

Vantaggi

Saper osservare il bambino/a in situazioni didattiche e rilevare eventuali difficoltà

  • Saper prendersi cura dei bambini/e che presentano dei bisogni educativi speciali
  • Saper organizzare attività didattiche che permettono di rispondere ai bisogni di ciascun alunno
  • Saper attivare in modo efficace il lavoro di rete interno ed esterno alla scuola

Obiettivi

Il percorso è uno spazio di formazione, esercitazione, riflessione d'equipe e confronto di gruppo in relazione ai seguenti obiettivi:

  1. sollecitare i partecipanti ad una riflessione attorno ai nodi problematici della differenziazione didattica;
  2. . conoscere strumenti e strategie per la differenziazione didattica;
  3. fornire strategie e strumenti operativi per la comprensione delle dinamiche relazionali e per il miglioramento delle modalità di gestione della classe in una logica inclusiva;
  4. consolidare il lavoro di rete dei docenti con le reti interne alla scuola per favorire la condivisione delle problematiche e delle possibili risposte;
  5. giungere alla definizione di buone prassi educative.

Programma

Il corso verterà sulle seguenti tematiche:

  1. Acquisizione di un linguaggio comune sulla differenziazione didattica. Sarà necessario definire la differenziazione didattica e acquisire un linguaggio condiviso rispetto ad alcune parole chiave di tale prospettiva metodologica: gli stili e i profili di apprendimento; la diversità fra i concetti di personalizzazione e differenziazione; le caratteristiche di un apprendimento per competenze; la didattica attiva; la progettazione didattica per competenze; la valutazione per competenze; la gestione della classe.
  2. Presentazione degli strumenti operativi della differenziazione didattica Verranno presentati gli strumenti della differenziazione didattica
  3. Progettazione, realizzazione e verifica di unità didattiche differenziate. Ai partecipanti verrà chiesto di progettare, realizzare e verificare delle unità didattiche differenziate, che potranno essere sia disciplinari sia pluridisciplinari.

Primo incontro: 23 ottobre 2020 dalle 14.30 alle 18.30; I giorni e gli orari degli incontri successivi si concorderanno con i corsisti. Fine previsto del corso entro il 18 dicembre 2020.

IL CORSO SARA' COSI' ARTICOLATO:

12 ore on line in modalità sincrona (3 incontri da 4 ore - fascia pomeridiana) Ogni lezione sincrona sarà così strutturata:

  • Introduzione generale e lancio del tema della giornata;
  • Presentazione teorico-operativa fatta dal formatore attraverso: condivisione di powerpoint, immagini e video; domande-stimolo utilizzando la funzione “Pooling” di Blackboard; utilizzo della funzione “Whiteboard” di Blackboard per annotazioni e approfondimenti richiesti dai partecipanti; Interazione diretta anche attraverso la chat dell’aula virtuale;
  • Question time: spazio dedicato alle domande dei partecipanti e per l’interazione online diretta tra formatore e corsisti;
  • Suddivisione in piccoli gruppi (max 8 partecipanti) utilizzando la funzione "Gruppi privati" di Blackboard, per permettere un confronto attivo e operativo tra corsisti e formatore. Svolgimento online in gruppo dei compiti assegnati da parte dei partecipanti. Il Formatore assegnerà i compiti ai partecipanti e fornirà in anticipo in piattaforma tutti i materiali necessari allo svolgimento. Il Formatore parteciperà attivamente a tutti i gruppi, ruotando continuamente all’interno di essi per chiarimenti e per guidare lo svolgimento corretto del lavoro;
  • Presentazioni online dei compiti da parte dei partecipanti e discussione;
  • Condivisione delle indicazioni per lo svolgimento del compito operativo da svolgere individualmente off-line nei giorni successivi all’incontro sincrono (vedi punto successivo);
  • Per l'intera durata della lezione sincrona i corsisti potranno interagire direttamente con il formatore attraverso la funzione “Chat” e “Alzata di mano” di Blackboard. Le lezioni sono strutturate in modo da essere interattive e dialogiche, con l’invito ad una partecipazione circolare e non unicamente frontale.

6 ore di lavoro individuale off-line (comprensive di esercitazione con i propri alunni/utenti, studio e progettazione, confronto con la docente e i colleghi di corso, sportello individuale). Per l’intera durata del corso, i partecipanti potranno interagire con il formatore attraverso le funzioni “Chat” di Blackboard.

2 ore in modalità asincrona: visione di video di presentazione e approfondimenti preregistrati dai formatori e da essi selezionati.
5 ore lettura e studio individuale dei documenti scritti / Presentazioni PPT e PDF*

Faculty

Iscrizioni

Iscrizione online al link sopra dedicato.
Il corso di formazione rientra nelle iniziative di formazione e aggiornamento del personale scolastico organizzate dall'Università Cattolica, soggetto qualificato dal MIUR ai sensi della Direttiva n. 170 del 21/03/2016. I partecipanti possono perciò beneficiare dell'esonero dagli obblighi di servizio. La partecipazione dà luogo agli effetti giuridici ed economici previsti dalla normativa vigente (nota MIUR n. 2915 del 15/09/2016).
Il corso è finanziabile con la "Carta del docente" prevista dalla L. 107/2015 c.d. "buona scuola".

Modalità con CARTA DEL DOCENTE:
prima di accedere all'iscrizione online, il partecipante dovrà generare il buono dal sito "Carta del docente". Occorre generare un buono come esercente fisico del valore della quota di partecipazione e selezionare l'opzione "Corsi aggiornamento Enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016". Durante la procedura online verrà richiesto di inserire il codice del buono.
Ai fini della verifica della validità del codice è necessario inviarci una mail con il codice in formato pdf.

Le scuole paritarie aderenti ad un Fondo Interprofessionale possono iscrivere i propri docenti usufruendo di forme di finanziamento in virtù del Fondo di appartenenza. Per maggiori informazioni: fondi.interprofessionali@unicatt.it

Quota di partecipazione


L'Università Cattolica si riserva di annullare o rinviare il corso a proprio insindacabile giudizio dandone comunicazione agli interessati via email o fax entro 3 giorni prima della data di inizio. In tal caso le quote di iscrizione verranno rimborsate integralmente e sarà escluso ogni ulteriore obbligo o onere a carico dell'Università Cattolica. Ved. il regolamento generale https://formazionecontinua.unicatt.it/formazione-modalita-di-attivazione-recesso-e-rimborsi


200.00 Quota di partecipazione, esente iva
180.00 Per i laureati UCSC e coloro che sono stati immatricolati e Master, TFA, 24 CFU, PAS esente iva

Info e Contatti

Per maggiori informazioni sul corso scrivere a: cattolicaperlascuola@unicatt e il sito web dedicato: https://www.unicatt.it/cattolicaperlascuola/scuola-home
Per supporto relativamente all'iscrizione: elisa.ballerini@unicatt.it